Finiture Green

Il magazine

Ultima uscita

# 20

Focus: architettura sostenibile

In copertina: il progetto, denominato Chalet Blanc, nasce dall’idea di una giovane coppia che ha deciso di costruire una piccolo chalet sostenibile ai piedi del Cervino. L’edificio è realizzato con struttura prefabbricata in legno e reinterpreta in chiave contemporanea le vecchie baite del territorio alpino. Il volume della casa si caratterizza per la copertura a doppia falda; la scelta compositiva è un omaggio allo skyline e alla maestosità delle vette che coronano la valle e rappresenta il tentativo di avviare un dialogo diretto con la meraviglia della natura circostante. L’architettura ha un’anima sostenibile, lo chalet è stato costruito utilizzando perlopiù materiali naturali provenienti da fonti rinnovabili, primo tra tutti il legno; ha consumi ridotti e bassissime emissioni di CO2. L’architettura è equilibrata e in armonia con il contesto che lo accoglie; le facciate e i volumi si caratterizzano per il variare dei pieni e dei vuoti e per il vibrare alla luce dei brise soleil in legno e delle travi verticali che disegnano il lato nord. Il tentativo è stato quello di lavorare ponendosi come obiettivo quello di realizzare un edificio in stretto dialogo con le montagne, che custodisse al suo interno spazi domestici e accoglienti; ambienti con un alto grado di comfort interno, realizzati con materiali naturali ed ecologici.

In questo numero

L’ospitalità dal cuore green

L’ospitalità dal cuore green

Il settore dell’ospitalità rappresenta una grande opportunità per architetti di concepire nuove strutture sempre più votate alla sostenibilità. Che sia…

Il rifugio dello scalatore

Il rifugio dello scalatore

Luca Compri dello studio LCA architetti ha riletto la tipologia della baita trasformandola in uno chalet che ha consumi ridotti…

Artificio e natura: la reciprocità contingente

Artificio e natura: la reciprocità contingente

La relazione tra Artificio e Natura ha sempre goduto di una sorta di rivalità, come nel dualismo platonico tra mondo…

Tra natura e artifizio: un viaggio nell’architettura rigenerativa

Tra natura e artifizio: un viaggio nell’architettura rigenerativa

L’architettura, con la sua intrinseca connessione tra natura e artifizio, si rivela come un terreno fertile per l’innovazione e la…

Costruire in bambù: il momento è ora

Costruire in bambù: il momento è ora

Trovare una estetica nuova a materiali che hanno una tradizione, e che sono relegati ad un immaginario comune e condiviso,…

Facciate quasi infinite con la stampa digitale sui metalli

Facciate quasi infinite con la stampa digitale sui metalli

La decorazione delle facciate d’architettura ha radici antiche, perdendosi nella notte dei tempi. Anche nell’epoca moderna, l’architettura è stata caratterizzata…

Materiali e finiture sono sulla bocca di tutti

Materiali e finiture sono sulla bocca di tutti

Attraverso la superficie percepiamo la realtà. Questa frase è ancora più vera quando si tratta di architettura, di ambiente urbano,…

Uso dei colori nelle città per migliorare gli effetti climatici

Uso dei colori nelle città per migliorare gli effetti climatici

Uno dei primi sistemi di condizionamento degli edifici fu proprio il colore: il bianco dei trulli pugliesi non è casuale.…

Il rebranding sostenibile nei materiali e nel tempo

Il rebranding sostenibile nei materiali e nel tempo

Il ruolo del CMF Designer è solo in parte legato all’estetica. A questa figura viene richiesta un’approfondita conoscenza tecnica dei…

Tutte le uscite